facebook rss

Franky torna a volare libera
e veglia sul luogo della tragedia

FILOTTRANO - La pappagallina Ara, compagna inseparabile di molti allenamenti di Michele Scarponi, è rimasta a vegliare l’area di via dell’Industria
domenica 23 aprile 2017 - Ore 22:19
Print Friendly, PDF & Email

Franky sul luogo della tragedia, omaggia l’amico ciclista

E’ tornata a volare libera Franky, la pappagallina Ara di Giacomo Luchetta, compagna inseparabile di molti allenamenti dell’Aquila di Filottrano (leggi l’articolo). E ha regalato una grande lezione di dedizione affettiva.  Appollaiata su un cartello stradale, è rimasta a vegliare per tutta la notte di ieri e la giornata di oggi l’area di via dell’Industria, a Filottrano, dove si è consumata la tragedia.  All’incrocio della Sp 362 tante mani pietose hanno posato mazzi di fiori e biglietti per ricordare il campione. “L’ho portata con me per lasciare una rosa blu per Michele – racconta il proprietario di Franky– poi è voluta rimanere lì dormendoci e passandoci tutta la giornata di oggi”. Un gesto di riconoscenza che avrebbe apprezzato e persino fatto commuovere il ciclista, sempre così sorridente e ispirato da un’allegria genuina. Un simbolo, tra le altezze e le profondità del cielo.

Michele Scarponi e Franky in un momento di spensieratezza (foto dal profilo fb ‘Franky il famoso pappagallo libero’)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X