facebook rss

Camerano e Castelfidardo:
Pm ‘unite’ fino al 2021

SINERGIE - Supporto fondamentale sarà dato dalla Centrale Operativa di Castelfidardo durante gli orari di servizio, Le chiamate saranno trasferite con deviazione telefonica alla Centrale Operativa Unificata.
sabato 21 gennaio 2017 - Ore 10:25
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Rinnovato il protocollo di collaborazione tra i Servizi di Polizia locale di Camerano e Castelfidardo, fino al 2021, nella gestione dei servizi mediante l’impiego comune di mezzi, personale e strumentazioni su tutto il territorio di competenza dei Comuni interessati.

“Saranno gestite in regime di collaborazione: i servizi di pattugliamento diurno e notturno, anche congiunti, per attività di vigilanza del patrimonio pubblico e privato – fa sapere l’assessore Polizia Locale, Costantino Renato – i servizi di pronto intervento e di rilevazione sinistri stradali; i servizi di controllo della circolazione stradale, anche a fini preventivi, mediante l’impiego di strumentazioni tecnologiche. In caso di necessità ci sarà opera di soccorso nelle pubbliche calamità o disastri, nonché in caso di privato infortunio, collaborando ai servizi e alle operazioni di protezione civile di competenza degli Enti aderenti; ci sarà inoltre attività di controllo congiunto in materia ambientale e commerciale, corsi di educazione stradale ed educazione civica per studenti delle scuole, attività di promozione e diffusione della legalità in ogni ambito sociale”.

Le funzioni tra i due comandi prevederanno la pianificazione di servizi di controllo intercomunale, attività di pronto intervento e soccorso pubblico, sia in orario diurno che notturno; la realizzazione di un sistema integrato di vigilanza territoriale dei punti sensibili, anche mediante l’utilizzo di apparati di videosorveglianza remota collegati con la centrale operativa nella sede del Corpo di Polizia Municipale di Castelfidardo; la creazione di una rete informatica per lo scambio delle informazioni tra Comandi territoriali; uniformazione dei procedimenti e delle modalità operative di intervento, con particolare riferimento alle procedure sanzionatorie e alla rilevazione dei sinistri stradali, anche mediante la predisposizione e l’utilizzo di modulistica standard; l’attivazione del trasferimento di chiamata, per le chiamate in arrivo alla Pm di Camerano, alla centrale operativa del Comando di Castelfidardo.

Supporto fondamentale sarà dato dalla Centrale Operativa di Castelfidardo durante gli orari di servizio, ed è la struttura essenziale di raccordo per la sicurezza del personale operante e per la pronta fruibilità da parte dell’utenza. Le chiamate in entrata al Comando di Camerano, durante la chiusura dell’ufficio o quando problemi contingenti lo richiedano, saranno trasferite con deviazione telefonica alla Centrale Operativa Unificata.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X