facebook rss

Violenza sessuale sulla baby sitter,
arrestato

JESI - Un 58enne dovrà scontare più di cinque anni di carcere per tre sentenze passate in giudicato. E' accusato anche di calunnia e falsa testimonianza
lunedì 23 gennaio 2017 - Ore 18:31
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Lesioni aggravate e violenza sessuale sulla baby sitter della figlia, calunnia e falsa testimonianza. Tre sentenze passate in giudicato e che ora costeranno cinque anni di carcere ad un 58enne, residente a Jesi, G. C. .  Ad emettere l’ordinanza di custodia cautelare è stata la procura presso la Corte di appello di Perugia. L’uomo è stato rintracciato dagli agenti della squadra mobile, nella città di Federico II, sabato. Era in una roulotte, con la compagna. In base a quanto disposto dal provvedimento, il 58enne dovrà scontare cinque anni, quattro mesi e 15 giorni di carcere. I reati sono stati commessi alcuni anni fa. Il più grave, la violenza sessuale aggravata e lesioni aggravate nei confronti di una donna straniera che faceva la baby sitter alla figlia. Ora si trova nel carcere di Montacuto.

Redazione CA

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X