facebook rss

Auto a metano in fiamme
rischia di esplodere

JESI - E' successo stamattina nella frazione di Castelrosino. Le fiamme, che hanno incenerito il mezzo, rischiavano di estendersi dal vano motore alle bombole del carburante surriscaldandole. Sul posto una squadra dei vigili del fuoco
mercoledì 25 gennaio 2017 - Ore 10:47
Print Friendly, PDF & Email

Mezzo dei vigili del fuoco (foto d’archivio)

Corsa contro il tempo, stamattina verso le 7.30, a Castelrosino per spegnere le fiamme su un’auto alimentata a metano. La vecchia Ford, guidata da un extracomunitario residente a Osimo, K.H. di 38 anni, era appena uscita del nucleo urbano della frazione di Jesi quando si è incendiato il motore dell’auto.

Il conducente ha vissuto attimi di terrore. Nel traffico dell’ora di punta la vettura è stata avvolta dal fumo e dal fuoco, originati da cause accidentali. L’automobilista ha chiesto aiuto alla centrale del 115 e poco dopo una squadra di vigili del fuoco di Jesi si è portata sul posto per domare il rogo e allontanare eventuale altri automobilisti in transito nella zona.

Un provvedimento assunto a titolo precauzionale, per garantire un tranquillo completamento delle operazioni di spegnimento dell’incendio e la messa in sicurezza del mezzo. Le vettura, del tutto incenerita dalle fiamme, rischiava infatti  di esplodere se il fuoco avesse raggiunto o solo surriscaldato le bombole del gas metano.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Jesi.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X