facebook rss

Mercatino dell’Antiquariato:
nuova location,
espositori a piazza Pertini

L'INIZIATIVA - Nel suo ventesimo anniversario, cambio di format per uno degli eventi di più grande richiamo di Ancona. Primo appuntamento dell'anno con "Curiosando" il prossimo weekend. Sessanta stand e tante manifestazioni collaterali
venerdì 27 gennaio 2017 - Ore 18:50
Print Friendly, PDF & Email

Maria Brandozzi, organizzatrice dell’evento “Curiosando” e Marco Pierpaoli, segretario comunale Cgia

Il Mercatino dell’Antiquariato, collezionismo e artigianato apre il 2017 presentandosi con una nuova veste. Quella a cui daranno forma il prossimo weekend (28 e 29 gennaio) i 60 espositori che occuperanno con i loro pezzi unici e ricercati piazza Pertini ad Ancona per il primo appuntamento dell’anno dell’iniziativa ribattezzata “Curiosando”. Una nuova formula, per un evento collaudato da vent’anni e sempre atteso dalla città, nata grazie alla tra Comune di Ancona e Confartigianato. L’iniziativa è a cura dell’Associazione culturale Giovane Europa con il patrocinio del Comune di Ancona e della Confartigianato Imprese di Ancona – Pesaro e Urbino ed è stata presentata nella sede Confartigianato di via Palestro da Maria Brandozzi organizzatrice della manifestazione, dal vicesindaco di Ancona Pierpaolo Sediari, dal presidente e dal segretario comunali della Confartigianato Paolo Longhi e Marco Pierpaoli.
Dunque cambio di location per il mercatino che si svolge ad Ancona da vent’anni nell’intento di valorizzare tanto l’evento quanto la piazza.
Il Mercatino dell’Antiquariato, collezionismo e artigianato, nato nel 1997, si è svolto per diversi anni in piazza del Papa per poi trasferirsi, per più di un decennio, in piazza Cavour, dove è cresciuto e si è affermato nel panorama dei mercatini dell’antiquariato italiani. Centinaia gli espositori che negli anni hanno partecipato all’evento, provenienti da ogni parte d’Italia.
Il progetto ora prosegue per tutto il 2017 in Piazza Pertini, nell’intento non solo di proseguire ma anche di far crescere questa tradizione ventennale.
L’appuntamento con Curiosando sarà mensile. Le date previste per il 2017: 28-29 gennaio, 25-26 febbraio, 25-26 marzo, 22-23 aprile, 27-28 maggio, 23-24 settembre, 28-29 ottobre, 25-26 novembre, 16-17 dicembre. Nella prima edizione di questo fine settimana saranno presenti 60 espositori di ogni categoria, la metà antiquari, un 30% dell’artigianato, e il restante 20% di collezionismo, provenienti da varie regioni italiane. La manifestazione è nota agli abituè per il vasto assortimento di antiquariato con mobili, quadri, arredi, argenti, ceramica antica, stampe, collezionismo in genere oltre ad una significativa lavorazione artigianale. Una passeggiata quindi irrinunciabile quella tra gli stand che si inseriscono in piazza Pertini, dove si potranno scovare tesori, oggetti che catturano l’attenzione e la curiosità dei visitatori con un tuffo nell’arte e nella storia dei secoli passati. All’appuntamento mensile del Mercatino saranno inoltre affiancati eventi culturali collaterali. Si parte con una mostra culturale dedicata alle commemorazioni della Prima Guerra Mondiale in corso fino al 2018. “La Grande Guerra nella cartografia satirica europea” presenterà per la prima volta ad Ancona una rara e prestigiosa raccolta di stampe satiriche nel periodo dall’Ottocento alla Grande Guerra, raccontando nel linguaggio ironico dei contemporanei i fatti salienti e le tensioni tra i vari paesi d’Europa che hanno portato allo scoppio del conflitto.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X