facebook rss

Sanità, le Marche nella rosa delle eccellenze

RISULTATO - Per il secondo anno il governo ha indicato la nostra regione tra quelle da prendere a riferimento in base a 19 parametri. Il governatore Ceriscioli: "Stimolo a fare meglio consapevoli dei tanti sacrifici in un momento di grande difficoltà a causa del sisma"
giovedì 2 febbraio 2017 - Ore 20:05
Print Friendly, PDF & Email

Luca Ceriscioli

Le Marche per il secondo anno tra le regioni benchmark a livello nazionale per la sanità. Il governo ha individuato la rosa delle eccellenze sulla base di 19 indicatori tra cui il punteggio per i livelli essenziali di assistenza (lea), i risultati di esercizio del 2013, i giorni di degenza media post-operatoria, la spesa farmaceutica pro capite e il costo medio dei ricoveri. Le altre regioni indicate sono Umbria e Veneto. Soddisfatto il governatore Luca Ceriscioli che in una nota ringrazia “gli uomini e le donne che ogni giorno hanno lavorato nella sanità marchigiana e che hanno permesso di raggiungere questo importante risultato. Uno stimolo a fare sempre meglio, consapevoli dei tanti sacrifici che sono ogni giorno chiamati a fare tutti coloro che operano in sanità soprattutto in un momento di grande difficoltà per la nostra comunità colpita dagli eventi sismici degli ultimi mesi e che hanno visto il sistema sanitario regionale in prima linea per sostenere le popolazioni”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X