facebook rss

Rapporti intimi con i bambini dei vicini,
arrestato operaio per violenza sessuale

LORETO - Un 46enne, approfittando dei buoni rapporti con i condomini, ha avvicinato i figli di una famiglia: un 12enne e una 11enne. L'uomo ha indotto i minorenni, con gesti insidiosi e repentini, ad avere rapporti intimi. L'orco è stato individuato grazie alla denuncia dei genitori
mercoledì 8 febbraio 2017 - Ore 13:45
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Approfittava della confidenza con i vicini di casa per insidiare ed avere rapporti intimi con due minorenni, figli dei condomini. Arrestato per violenza sessuale un operaio di 46 anni. I fatti si sono consumati a Loreto. Due gli episodi accertati dopo una indagine partita dai carabinieri dell stazione locale, dove è pervenuta la denuncia. Il primo il 27 ottobre e il secondo il 28 novembre. L’uomo, approfittando dei buoni rapporti con famiglie del vicinato, aveva insidiato due minorenni: una bambina di anni 11 e un ragazzo di anni 12, inducendoli con gesti insidiosi e repentini ad avere rapporti intimi. Dalle indagini non risulta che siano stati consumati rapporti sessuali completi. La denuncia dei genitori e la collaborazione degli assistenti sociali ha permesso ai militari di ricostruire le orrende azioni e i gravissimi indizi di colpevolezza del maniaco sessuale che questa mattina è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale continuata. L’uomo era nella sua abitazione quando è scattato il provvedimento. Ai carabinieri ha ammesso di essere malato, definendosi un pedofilo, e consegnando spontaneamente il proprio telefonino con il quale adescava bambini via chat. Il cellulare è ora oggetto di approfondimenti per le indagini. Il 46enne è stato portato in caserma, alla compagnia dei carabinieri di Osimo e sottoposto al fotosegnalamento e ai rilievi dattiloscopici. Ora è agli arresti domiciliari, nella sua abitazione che condivide con la moglie. La coppia non ha figli. Sono in corso le indagini al fine di ricostruire ulteriori contatti e atti di pedofilia compiuti dall’operaio e l’eventuale coinvolgimento di altri minorenni.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X