facebook rss

Fioriere danneggiate a Camerano,
denunciato tossico: era in astinenza

ATTI VANDALICI - Per il 36enne, ritenuto socialmente pericoloso, i militari hanno richiesto all’autorità giudiziaria l’applicazione di una misura cautelare. E' accusato di danneggiamento aggravato continuato
sabato 18 febbraio 2017 - Ore 13:07
Print Friendly, PDF & Email

I vasi danneggiati, lungo la piazza centrale di Camerano

E’ un ragazzo con problemi di droga, il 36enne che nella notte tra l’11 ed il 12 febbraio, in preda ad una forte crisi di astinenza, ha danneggiato alcuni cassonetti per la raccolta dei rifiuti e dei medicinali scaduti, collocati in via Papa Giovanni XXIII e 7 fioriere di proprietà del Comune di Camerano, posizionate in Piazza Roma (leggi l’articolo)

I carabinieri della locale Stazione, lo hanno individuato anche grazie alla telecamere e stamattina, a conclusione delle indagini lo hanno denunciato per il reato di danneggiamento aggravato continuato. Il giovane, nativo di Ancona ma residente a Camerano, è stato ritenuto socialmente pericoloso e al fine di tutelare la famiglia, per lui è stata richiesta all’autorità giudiziaria l’applicazione di una misura cautelare.

Sempre a Camerano, stamattina, è stato denunciato per furto aggravato un muratore moldavo di 37 anni, residente in città e già noto alle forze dell’ordine. L’uomo alle 18 del 1 febbraio era entrato nella farmacia San Giovanni, di via Papa Giovanni XXIII, ha asportato alcuni cosmetici, prelevandoli dagli espositori. Identificato dai militari attraverso le immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza della farmacia, la refurtiva del valore di 100 euro è stata subito recuperata e restituita al titolare della farmacia.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X