facebook rss

Girano di notte con un pugnale
in auto: denunciati due amici

CASTELFIDARDO - Uno jesino di 35 anni e un senigalliese di 33, si aggiravano con fare sospetto a bordo di una Punto per le vie di Campanari. I carabinieri che pattugliavano la zona li hanno controllati e denunciati per porto illegale di armi o oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso
sabato 18 febbraio 2017 - Ore 16:33
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

Si aggiravano le la strade di Campanari, frazione di Castelfidardo, a bordo di una Fiat Punto, a bassa andatura e con fare sospetto. Movimenti che non sono sfuggiti ai carabinieri della locale stazione, stanotte in pattuglia nella zona.

I militari hanno subito fermato l’auto, scoprendo che bordo viaggiavano due amici, uno operaio 35enne, S.F., nativo di Torino, da tempo residente a Jesi e il 33enne M.M., nato a Bologna ma residente a Senigallia, entrambi con problemi di droga.

I due sono stati sottoposti a perquisizione sul posto e dall’abitacolo del mezzo è saltato fuori un pugnale di genere proibito e alcuni arnesi da scasso, tutti sottoposti a sequestro. Lo jesino ha riferito di essere il proprietario di quegli oggetti ma i carabinieri hanno denunciato entrambi i passeggeri dell’auto per il reato di porto illegale di armi o oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso. I due sono stati invitati poi a lasciare immediatamente Castelfidardo e per entrambi è stato richiesto alla Questura l’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio per anni 3 dal territorio fidardense.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X