facebook rss

‘Una perla per Shlomo’:
premiazione al teatrino Campana

OSIMO - L’Iis Osimo Castelfidardo ospita Marika Kaufmann Venezia, la moglie dell'unico sopravvissuto in Italia alla Squadra Speciale del campo di Auschwitz. La cerimonia del concorso artistico letterario è prevista per sabato 25 febbraio alle 18.30
mercoledì 22 febbraio 2017 - Ore 10:49
Print Friendly, PDF & Email

Sabato prossimo, 25 febbraio, alle 18.30 al Teatrino Campana si terrà la premiazione del concorso artistico-letterario “Una Perla per Shlomo”, bandito per il quarto anno consecutivo dall’Iis Osimo Castelfidardo. Ospite d’eccezione Marika Kaufmann Venezia, moglie di Shlomo, che dalla sua scomparsa, nell’ottobre del 2012, è diventata infaticabile custode della sua memoria. Ideatore del concorso, riservato agli studenti degli Istituti Comprensivi della provincia di Ancona e patrocinato dai Comuni di Osimo e Castelfidardo, il prof. Romeo Marconi.

“Nel gennaio 2011 Shlomo Venezia, unico sopravvissuto in Italia, tra una decina nel mondo, al Sonderkommando , la Squadra Speciale del campo di Auschwitz- Birkenau fu ospite dell’Iis Osimo Castelfidardo  – si legge in una nota stampa dell’istituto scolastico- e incontrò più di 400 studenti e docenti delle scuole medie e superiori di Osimo al Teatro La Nuova Fenice. Una toccante testimonianza che ha idealmente ripercorso la sua odissea, che l’ha portato dalla Grecia fino al campo polacco di Aushwitz-2 attraverso l’interminabile viaggio in treno nei carri bestiame utilizzati per le deportazioni degli ebrei”.

Nel suo racconto di due ore Shlomo ha testimoniato “l’orrore di chi ha vissuto in prima persona l’assurdità dei campi di sterminio – prosegue il comunicato –  dove la vita valeva meno di niente, e in aggiunta a tutto questo anche il terribile compito affidato alla squadra speciale, a cui egli era stato destinato, quello di occuparsi del trasporto e della cremazione degli ebrei uccisi a migliaia nelle camere a gas con cinica organizzazione scientifica”.

Al mattino, Marika Kaufmann Venezia , incontrerà, sempre al Teatrino Campana, una rappresentanza degli studenti degli Istituti Comprensivi di Osimo. Relatore dell’incontro il Prof. Marconi. Nel foyer del teatro sarà allestita la mostra di tutti i lavori. A selezionare le opere del concorso, circa duecento, una commissione di esperti, presieduta dallo scultore Ermanno Nobili. “L’ampia partecipazione degli studenti degli Istituti Comprensivi di Osimo e Castelfidardo  – chiude la nota- testimonia la grande sensibilità e attenzione dei giovani e dei giovanissimi su temi importanti come questo”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X