facebook rss

Fugge dalla comunità
per la festa di Carnevale,
l’amica la nasconde in casa

SERVIZI SPECIALI - Rintracciata una 16enne dalla polizia. Era in un'abitazione di Castelfidardo, dove era ospitata da un'altra minore all'insaputa dei genitori. Denunciato anche uno stalker e una 31enne sorpresa a distruggere targhe ed insegne affisse sui edifici pubblici di Osimo
giovedì 2 Mar 2017 - Ore 13:56
Print Friendly, PDF & Email

La Squadra Volanti del Commissariato di Osimo (foto d’archivio)

Era scomparsa da una comunità educativa delle Marche dove è ospite perché voleva partecipare a una festa di Carnevale. Rintracciata ieri sera una 16enne, dalla polizia del commissariato di Osimo in un appartamento nella periferia di Castelfidardo. La ragazzina era scomparsa da un paio di giorni dalla comunità e la sua amica fidardense, anche lei minorenne, l’aveva letteralmente nascosta nella sua camera da letto all’insaputa dei suoi stessi genitori.

I familiari della ragazza di Castelfidardo hanno, infatti, aperto la porta ai poliziotti convinti che avessero sbagliato abitazione. La giovane è stata riaffidata agli educatori. Questo è solo uno dei casi risolti nei tre giorni di servizi speciali che la polizia di Osimo ha svolto a cavallo delle festività del Carnevale.

Nella maglia degli interventi è finita anche una 31enne, F.N., denunciata dagli agenti del commissariato per danneggiamento aggravato poiché veniva sorpresa mentre distruggeva targhe ed insegne affisse sui edifici pubblici di Osimo, in uno stato psicofisico alterato forse dall’alcool.

Altri tre giovani sono stati poi segnalati alla prefettura perché trovati in possesso di hashish e marijuana per uso personale. I tre, tutti minorenni, sono stati identificati nei pressi del maxi parcheggio mentre aspettavano degli amici con i quali sarebbero andati ad una festa dove avrebbero consumato droga. I genitori convocati e giunti sul posto li hanno invece redarguiti ed accompagnati a casa.

Nel corso dei servizi di prevenzione, inoltre, gli agenti della Squadra Volante hanno denunciato a Osimo uno stalker, V.D.D. 32enne di origine brasiliana, trovato nei pressi dell’abitazione familiare dalla quale l’autorità giudiziaria gli aveva vietato di avvicinarsi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X