facebook rss

Ballerina di night sotto accusa,
tenta estorsione a un cliente

IN AULA - Una giovane moldava era uscita con un uomo dell'Anconetano. Alla fine della serata gli aveva chiesto dei soldi da pagare al locale ma lui si era rifiutato di darglieli e sarebbero cominciate le minacce
mercoledì 8 Mar 2017 - Ore 16:10
Print Friendly, PDF & Email

Esce con una ragazza che lavora al night, la porta a prendere un aperitivo e a fare un giro a Civitanova e alla fine della serata la donna gli chiede dei soldi da corrispondere al locale. Lui, un uomo che vive nell’Anconetano, si rifiuta e la giovane, una moldava di 23 anni, inizia a minacciarlo per estorcergli i soldi. Ora la ragazza è finita sotto accusa per tentata estorsione al tribunale di Macerata. Questa mattina doveva celebrarsi l’udienza preliminare ma è stata rinviata per una questione tecnica. Secondo la ricostruzione dell’accusa, nel 2014 il cliente di un night club della provincia aveva conosciuto una ragazza e una sera le aveva chiesto di uscire. La giovane aveva accettato e i due erano usciti. Poi alla fine della serata la donna gli aveva chiesto dei soldi che doveva corrispondere al locale per quella uscita. In tutto circa 160 euro. L’uomo però si era rifiutato. Da quel momento, secondo l’accusa, la ragazza avrebbe cominciato a minacciarlo per ottenere i soldi. Gli avrebbe scritto messaggi e fatto telefonate dicendo cose come «Ti ammazzo», «so dove abiti». La cosa sarebbe andata avanti per circa un mese, poi l’uomo aveva deciso di sporgere denuncia. La 23enne è assistita dall’avvocato Emanuele Senesi. L’udienza è stata rinviata al 4 ottobre.

(Gian. Gin.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X