facebook rss

Riccardo Serenelli è il presidente
del Museo dalla Fisarmonica

CASTELFIDARDO - Il direttore d’orchestra e pianista è stato nominato con decreto del sindaco Roberto Ascani e completa come vertice la commissione per il funzionamento del museo civico. "Un incarico che accolgo con orgoglio ed entusiasmo" commenta
sabato 11 Mar 2017 - Ore 18:13
Print Friendly, PDF & Email

Riccardo Serenelli

Il direttore d’orchestra e pianista Riccardo Serenelli è il nuovo presidente del Museo della Fisarmonica di Castelfidardo. E’ stato nominato con decreto del sindaco Roberto Ascani che ha così definito la commissione per il funzionamento del civico museo internazionale della fisarmonica, già insidiatasi ed entrata nella fase operativa.

“L’organo consultivo è formato da nove componenti – spiega una nota stampa del Comune di Castelfidardo- di cui sei di diritto (sindaco, assessore alla cultura Ruben Cittadini, il direttore Christian Riganelli, il presidente della Pro Loco Aldo Belmonti, rappresentanti la maggioranza e la minoranza consiliare nelle persone di Aurelio Alabardi e Henry Adamo) e tre esperti prescelti sulla base delle candidature pervenute a seguito di avviso pubblico. Una terna formata da Laura Francenella, Valentino Lorenzetti e Riccardo Serenelli, nominato all’unanimità presidente della commissione medesima”.

Il museo della fisarmonica di Castelfidardo

“Un incarico che accolgo con orgoglio ed entusiasmo perchè mi permette di mettere al servizio della città competenze, abilità, idee e contatti maturati in tanti anni di attività internazionale”, sottolinea il maestro Serenelli che agirà in stretta sinergia con il direttore Riganelli cui è legato da un rapporto di amicizia e stima reciproca. Fidardense doc, Serenelli porta al Museo nuovi impulsi e orizzonti, attingendo ad un bagaglio di esperienze ampio e di altissimo profilo. Diplomato in direzione d’orchestra, canto, piano, organo e composizione, è fra l’altro direttore e presidente di “Villa Incanto”, direttore artistico e docente dell’Accademia lirica “Beniamino Gigli” di Recanati, membro delle commissioni di canto lirico a Sochi in Russia e di altre prestigiose Accademie, tiene master class in tutto il mondo, ha diretto alcune fra le orchestre più note fra cui la London Schubert Orchestra, quella della RAI di Torino, l’orchestra internazionale d’Italia spingendosi oltreoceano fino alla Cina e al Sud America.

“A margine della nomina della Commissione – rende inoltre noto il Comune – dal mese di marzo l’orario di apertura del Museo internazionale della fisarmonica torna a pieno regime: da martedì a domenica 10.30-12.30 e 16.00-19.00. Info per prenotazioni: 0717808288 – 071780156”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X