facebook rss

Lunedì da incubo:
due incidenti a San Biagio

OSIMO - Un camion con problemi ai semiassi si è fermato ed ha bloccato la carreggiata di via D'Ancona. Stamattina, a distanza di pochi minuti e metri, tre auto si sono tamponate creando ingorghi al traffico sempre lungo la Sp 361. Sul posto una pattuglia dei carabinieri
lunedì 13 marzo 2017 - Ore 17:18
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Un lunedì da incubo, nella prima mattina di oggi, lungo via D’Ancona a Osimo dove nell’arco di mezz’ora, tra le 7.15 e le 7.45 si sono verificati due diversi incidenti. Un camion ha bloccato la carreggiata della Sp 361, la Septempedana che taglia in due la frazione di San Biagio per un guasto ai semiassi, e a distanza di poche centinaia di metri e una manciata di minuti, tre autovetture si sono tamponate tra loro, per cause non collegate al primo imprevisto. Per fortuna la carambola non ha prodotto conseguenze sui passeggeri delle vetture.

I carabinieri del radiomobile di Osimo sono intervenuti sul posto per aiutare l’autista del mezzo pesante, favorire la rimozione del camion e regolamentare il traffico sostenuto che a quell’ora scorre sull’asse Osimo-Ancona e che stamattina si è arenato in ingorghi e lunghe code di automobilisti almeno nelle fasi iniziali dei soccorsi. I residenti della frazione di Osimo hanno più volte chiesto una rimodulazione della viabilità di San Biagio soprattutto per il tratto di via d’Ancona, la Sp 361 che incrocia la strada diretta a Offagna (leggi l’articolo). Sempre attuale poi il dibattito sul tracciato del bypass alla Settempedana, la variante a nord che il sindaco Simone Pugnaloni vorrebbe realizzare (leggi l’articolo) per decongestionare dal traffico un’ampia porzione del territorio osimano.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X