facebook rss

Ricercato internazionale
per rapina violenta,
arrestato ad Ancona

CATTURA - In manette un 45enne rumeno, Valentin Stefanescu. Era in stazione quando la polizia lo ha intercettato. Era latitante da 5 anni e aveva un mandato di cattura dalla Svizzera
venerdì 24 marzo 2017 - Ore 13:18
Print Friendly, PDF & Email

L’operazione illustrata da Franco Pechini, vice capo della squadra volante della questura, con i due agenti che hanno arrestato il latitante (Foto Giusy Marinelli)

La polizia alla stazione

di Marina Verdenelli

Lo cercavano da 5 anni, con un mandato di cattura internazionale, per rapina violenta e furti in gioielleria. È stato trovato ed arrestato ad Ancona. In manette Valentin Stefanescu, rumeno, 45 anni compiuti oggi. L’uomo era in stazione, questa mattina, quando una pattuglia delle volanti lo ha notato. Una faccia non conosciuta ai poliziotti, che hanno alzato l’attenzione dei controlli nei punti sensibili della città, e che quindi hanno proceduto al controllo. Erano le 7,30. Il rumeno ha provato a rientrare in albergo, in piazza Rosselli, dove aveva preso una camera poco prima. Agli agenti ha detto che era un turista, residente in Francia, pronto a ripartire in mattinata. Dai controlli però è risultato ricercato. Il mandato di cattura lo aveva emesso l’autorità, in Svizzera per una serie di reati commessi a Ginevra e Basilea, tra il 2008 e il 2012. Tra questi una rapina violenta, a Ginevra, nei confronti di un anziano, atteso sotto casa e poi picchiato. E ancora diversi furti in gioiellerie, a Basilea. Ora è in carcere a Montacuto in attesa dell’estradizione. È oggetto d’indagine cosa sia venuto a fare nel capoluogo dorico e perché e soprattutto come sia riuscito a superare la frontiera e arrivare fino in Italia.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X