facebook rss

Due contendenti
per l’estate del Porto Antico

ANCONA - Sono due i progetti giunti all'Autorità portuale per l'assegnazione degli spazi al molo Rizzo e l'organizzazione del servizio di ristorazione e del cartellone di eventi. Non si è presentato nessuno invece per la gestione dei locali ex Terrazza
venerdì 31 marzo 2017 - Ore 20:53
Print Friendly, PDF & Email

Il porto di Ancona (foto d’archivio)

 

di Agnese Carnevali

Due proposte per la programmazione dell’estate al Molo Rizzo mentre va deserto il bando per la gestione dell’ex ristorante Terrazza. Si sono chiusi oggi (31 marzo) i termini per la presentazione dei progetti all’Autorità di sistema portuale (leggi l’articolo). Due i contendenti per l’organizzazione del servizio di ristoro e del calendario degli eventi estivi al Porto Antico. Il primo: Gabriele Capannelli, unico a presentare la domanda lo scorso anno, stagione di esordio del Molo Rizzo aperto al pubblico, caratterizzata dal suo Ti Ci Porto. Il titolare di Bontà delle Marche ci riprova quest’anno a bissare quella che in più occasioni ha definito «una scommessa vinta». Il secondo: l’associazione Vista Mare, con in prima linea la famiglia Boari di Cremeria Rosa, che non aveva nascosto il suo interesse all’area. Chi vincerà? A deciderlo sarà una commissione che valuterà la correttezza della domanda, il progetto commerciale e culturale, ed il valore economico della proposta. Partenza prevista dell’attività a metà maggio. Le novità di quest’anno: la durata biennale dell’assegnazione (metà maggio-metà settembre di ogni anno) e l’assenza della tensostruttura, che la scorsa stagione ha invece segnato i 3 mila metri di superficie a disposizione.

Niente da fare invece per i locali al molo Santa Maria, un tempo occupati dal ristorante Terrazza. L’Autorità di sistema portuale provvederà all’emanazione di un nuovo bando, introducendo alcune correzioni per renderlo più appetibile.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X