facebook rss

Si ribalta con l’auto:
donna trasportata a Torrette

OSIMO - L'incidente stradale è avvenuto verso le 12 lungo via D'Ancona nella frazione dell'Aspio. La donna, un'osimana di 76 anni, è rimasta sempre vigile, prima di cappottare con l'auto ha urtato e infranto lo specchietto retrovisore di un'auto in sosta e si è schiantata contro un furgone Berlingo. Sul posto i vigili del fuoco, la polizia locale e due ambulanze della Croce Rossa
sabato 1 Aprile 2017 - Ore 13:00
Print Friendly, PDF & Email

 

Ennesimo incidente stradale su via D’Ancona. Il fuori strada è avvenuto verso le 12 lungo la salita dell’Aspio e ha mandato in tilt il traffico nell’ora di punta. La Polizia municipale e due ambulanze della Croce Rossa di Osimo hanno prestato i primi soccorsi alla conducente, un’osimana di 76 anni, R.V., alla guida di una Fiat Panda. E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di San Sabino per estrarla con l’aiuto di una scala dall’abitacolo del mezzo ribaltato dove era rimasta letteralmente in piedi.

La vettura per cause in fase di accertamento, prima di cappottare e finire in mezzo alla strada avrebbe colpito un furgone in sosta sul ciglio della strada e prima ancora avrebbe rotto lo specchietto retrovisore ad un’altra vettura. Secondo la prima ricostruzione dei fatti, accertata dagli agenti della Pm ascoltando le testimonianze dei protagonisti, la pensionata che risiede a San Biagio,  mentre saliva verso Osimo avrebbe urtato lo specchietto della vettura in sosta.

Sentendo il botto si sarebbe fermata senza rendersi conto di quello che era davvero successo e sarebbe ripartita. Il proprietario dell’auto danneggiata l’avrebbe rincorsa e una volta raggiunta la conducente della Panda lo avrebbe invitato a recarsi a casa sua per compilare il Cid. Rimessa in moto la macchina per affrontare la salita, la donna al volante si è schiantata subito dopo contro un furgone Cintroen Berlingo in sosta che facendogli da perno avrebbe fatto ribaltare l’utilitaria sulla stessa corsia di marcia dove procedeva.

La squadra dei pompieri ha messo in sicurezza l’utilitaria, alimentata a benzina, che rischiava di scivolare nel dirupo proprio per la posizione in equilibrio precario. la donna è rimasta sempre vigile ma era in stato di shock ed e’ trasportata dai volontari della Croce Rossa di Osimo  in servizio di 118 al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette per accertamenti.

(servizio aggiornato alle 13.40)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X