Sandro Zaffiri Spazio pubblicitario elettorale
facebook rss

Oltre un chilo di droga nello zaino,
arrestato diciannovenne

JESI - Il giovane, un nigeriano residente in Emilia Romagna è stato notato e fermato alla stazione
Print Friendly, PDF & Email

Arresto dei carabinieri (foto d’archivio)

 

Un chilo e 200 grammi di marijuana nello zaino. Arrestato a Jesi un 19enne nigeriano E. I., residente in Emilia Romagna. Il giovane è stato notato e fermato dagli uomini del nucleo operativo radiomobile della compagnia carabinieri di Jesi, diretti dal tenente Maurizio Dino Guida, alla stazione. Il giovanissimo extracomunitario, zaino in spalla, era sembrato disorientato agli agenti in borghese che stavano presidiando lo scalo ferroviario. L’atteggiamento sospettoso del giovane nigeriano ha indotto i militari a procedere al suo immediato controllo. Inconfondibile l’odore acre tipico delle droghe a foglia che i carabinieri hanno avvertito non appena hanno avvicinato il ragazzo. Addosso al giovane, che è stato condotto dai militari in caserma e perquisito, un chilo e 200 grammi di marijuana, verosimilmente destinato al mercato jesino e paesi limitrofi. Un quantitativo di stupefacenti che ha fatto scattare le manette per il 19enne, già noto alle forze di polizia, per il quale è stato convalidato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di ingente quantitativo di sostanze stupefacenti, questa mattina (10 aprile).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X