facebook rss

Salti dai tetti a Torrette
skate al porto:
le ultime sfide dei ragazzi (Foto)

ANCONA – Giovani provano il parkour al centro commerciale villa Turris. Il porto antico diventa uno skate park
lunedì 17 Aprile 2017 - Ore 12:03
Print Friendly, PDF & Email

Il parkour a Torrette

Spericolati, come atleti professionisti, ma senza la loro esperienza. Alcuni giovani sono stati visti ripetutamente tentare le evoluzioni e le acrobazie del parkour, la disciplina sportiva che invece delle palestre utilizza gli arredi urbani per compiere spettacolari esercizi atletici. Salti, corse, acrobazie, in equilibrio su sporgenze, tetti, ringhiere e pali della luce, tra sfida all’autorità e adrenalina per i gesti estremi. Il campo di allenamento dei giovani atleti anconetani è diventato da alcuni giorni il centro commerciale villa Turris a Torrette. Gli aspiranti acrobati sembrano alle prime armi e accennano alcuni esercizi, ma non per questo le loro evoluzioni sui tetti sono meno pericolose. Anzi, anche per questo sono più temibili. Dall’altra parte della città, altri arredi urbani vengono usati per sport. Al porto antico le panchine sono spesso sfruttate come rampe dagli skaters per le loro acrobazie con la tavola.

(foto di Giusy Marinelli)

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X