facebook rss

Ex mutilatini, avanza il degrado

ANCONA - L'edificio di proprietà comunale non ha ancora trovato una soluzione per il suo recupero
mercoledì 26 Aprile 2017 - Ore 19:51
Print Friendly, PDF & Email

L’interno della struttura

 

Ex mutilatini, iniziative per sostenere il progetto di ristrutturazione dell’edificio a Portonovo. Verranno anticipate venerdì, alle 12, all’Informagiovani, dall’associazione Portonovo per tutti, impegnata per il recupero dell’immobile che versa in stato di abbandono e di proprietà del Comune. Testimonial di eccezione dei progetti anche l’attrice anconetana Lucia Mascino, legata al monte Conero dove è cresciuta. Più volte l’associazione si è fatta sentire sul bisogno del recupero della struttura, a pochi passi dal mare. Il Comune lo ha tolto dagli immobili da alienare. Aveva riconosciuto come valida la proposta di recupero dell’associazione e a supporto della stessa aveva approvato a novembre la sottoscrizione di un protocollo di intesa con l’Università Politecnica delle Marche e FederParchi Marche per accedere a fondi europei e sviluppare nell’ex-colonia attività a sostegno del turismo sostenibile e dell’educazione ambientale. A pochi mesi dall’inizio della stagione estiva l’edificio degli ex-mutilatini, sta subendo un progressivo degrado e aggressioni da parte di ignoti.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X