facebook rss

Carabinieri e pompieri
mobilitati per un soccorso:
la donna dormiva

OSIMO - E' successo in una abitazione di via Montefanese. L'allarme dato da un amico della 50enne che era passato a salutarla ma lei non rispondeva al citofono. Riposava in camera da letto
domenica 30 aprile 2017 - Ore 17:54
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Era passato a trovarla nella casa di via Montefanese, per fare due chiacchiere. Oggi pomeriggio, però, la 50enne osimana che risiede in un villetta bifamiliare a due passi dal nuovo polo commerciale sull’area dell’ex consorzio di Osimo, non ha risposto al citofono. E l’amico si è subito allarmato. Ha suonato insistentemente al campanello dell’abitazione senza ottenere alcuna risposta.

Pensando che potesse essere capitato qualcosa di grave alla donna, magari un malore con perdita di coscienza, ha espresso per telefono tutta la sua preoccupazione prima ai carabinieri e poi ai vigili del fuoco del distaccamento di San Sabino che in una corsa contro il tempo, oggi verso le 15.20, sono arrivati sul posto.  La vicenda però si era già chiusa con un lieto fine. I vicini di casa aveva infatti già provveduto ad aprire forzosamente la porta d’ingresso dell’abitazione, sorprendendo la donna mentre riposava beata sul suo letto, in camera.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X