facebook rss

Jesiamo presenta i 24 consiglieri
Confermati Lenti e Butini

JESI – Svelati i candidati al Consiglio della civica per la rielezione del sindaco Bacci, confermati capogruppo e assessore uscenti. La lista si schiera con Patto per Jesi, Insieme Civico e la novità Jesinsieme
martedì 9 Maggio 2017 - Ore 16:58
Print Friendly, PDF & Email

«Non possiamo permetterci di tornare indietro. Non fermiamoci ora». Il sindaco uscente Massimo Bacci suona la carica per le sue liste civiche. Presentati stamattina i 24 candidati al Consiglio durante l’incontro al Caffè Imperiale di piazza della Repubblica. «Vogliamo continuare a governare assieme a donne e uomini che hanno quale unico obiettivo il bene della città – dichiara il sindaco Bacci -. Donne e uomini che condividono i nostri valori, vale a dire la serietà, la coerenza e la concretezza, e le modalità con cui li abbiamo applicati in questi cinque anni. Ringrazio fortemente tutte le persone di questa lista per il supporto fornito, i consiglieri comunali e gli assessori. Alcuni di questi saranno riconfermati e formalizzerò i nomi prima delle elezioni. In Giunta entreranno le idee, le competenze, non le preferenze. Non fermiamoci ora». In lista anche il capogruppo uscente Paola Lenti: «Oggi questa città è più viva, più attenta alle esigenze dei suoi cittadini, più decorosa e più sicura – evidenzia la Lenti -. Questa esperienza ci ha arricchito tutti e possiamo fare ancora tanto. Ci accusano di pensare ai numeri. È vero, è la nostra forza. Come in ogni famiglia, riteniamo che sia fondamentale far quadrare i conti, costituiti dai soldi dei cittadini, per poter poi rispondere alle richieste delle persone. Lasciamo ad altri le promesse». La parola, quindi, al giovane Stefano Papa: «Per me è un onore far parte di questa lista – afferma Papa -. Quando mi è stato proposto di entrare nella squadra non mi è stato imposto alcun vincolo, né mi è stato suggerito cosa pensare. Mi è stato solo chiesto quale contributo potevo dare per la città. Sono molto contento di essere qui». Con Jesiamo anche la direttrice responsabile dello Iom, Maria Luisa Quaglieri: «È la prima volta che mi candido – riferisce la Quaglieri -. L’ho fatto perché credo che le cose buone vadano sostenute con forza. L’amministrazione Bacci ha svolto un egregio lavoro. Bisogna continuare su questa strada. Non mi ero mai messa a disposizione della politica, come ho già detto, ma stavolta ho sentito la necessità di farlo, ne vale davvero la pena». A chiudere la conferenza stampa l’assessore Luca Butini, capolista: «Il prossimo 11 giugno i cittadini possono decidere di alimentare ancora il cambiamento – spiega il vicesindaco -. Oppure possono scegliere di restaurare le vecchie dinamiche partitiche e lobbistiche».

Ecco dunque i 24 nomi in lista:
Luca Butini, Ugo Coltorti, Paolo Cingolani, Nicola Filonzi, Giuseppe detto Pino Gullace, Paola Lenti, Daniele Massaccesi, Graziano Tesei, Matteo Baleani, Renato Bargnesi, Maria Fausa Bordoni, Chiara Cercaci, Francesco Faccenda, Lorenza Fantini, Maurizio Fava, Daniele Garzi, Marino Lombardi, Alessia Marcozzi, Stefano Papa, Caterina Pierandrei, Cinzia Pisconti, Marialuisa Quaglieri, Carlo Rossetti, Augusto Taccaliti.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X