facebook rss

Trovato morto in casa:
60enne vegliato dal cane

SENIGALLIA - L'uomo, stroncato da un infarto cardiaco, non rispondeva a telefono dalla mattina ai familiari. Ieri sera la tragica scoperta nel suo appartamento del condominio di via Bari
sabato 13 Maggio 2017 - Ore 12:45
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

I familiari, la figlia in particolare, non riuscivano a parlare con lui dalla mattina 10.30. Ieri sera verso le 21, i vigili del fuoco con i carabinieri di Senigallia e un’ambulanza del la Croce Rossa in servizio di 118 sono arrivati al condominio del civico di via Bari 15 ed hanno forzato la porta per entrare. Riverso a terra sul pavimento della camera da letto c’era C. F., 60 anni, pensionato, titolare di un’impresa edile, accanto al suo corpo il suo pastore maremmano che lo vegliava. Il medico del 118 non ha potuto che constatare la morte dell’uomo, avvenuta presumibilmente 10-12 ore prima. Il 60enne, che è stato probabilmente fulminato da un infarto cardiaco, viveva da solo da molti anni dopo la separazione dalla moglie. I funerali si svolgeranno lunedì prossimo, alle 14 nella chiesa del Portone di Senigallia.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X