facebook rss

Sicurezza stradale in caso
di incidenti: il Comune
seleziona la ditta

OSIMO - Il termine per partecipare al bando scadrà il prossimo 13 giugno. La nuova organizzazione eviterà sovraccarichi di lavoro agli uffici comunali, in particolare per il settore legale che in questi casi non dovranno più avviare contenziosi per il recupero delle somme
martedì 30 Maggio 2017 - Ore 18:01
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Pubblicato oggi dal Comune di Osimo il bando di gara per individuare un’azienda specializzata nel ripristino della sicurezza stradale in caso di incidenti. “Si tratta di un nuovo servizio di indubbia utilità – si legge in una nota stampa del Comune d Osimo – garantito 24 ore su 24 e con tempi di intervento sul posto rapidissimi: 30 minuti nei giorni feriali, 45 minuti dalle ore 22 alle 6 del mattino, il sabato e i giorni festivi. Un valido aiuto a supporto della Polizia Municipale, delle Forze dell’Ordine, della Osimo Servizi e dell’Astea Servizi, sino ad oggi gravati spesso di queste incombenze. Molteplici i vantaggi derivanti da questa operazione, a cominciare dalla messa in sicurezza del teatro del sinistro ed un considerevole risparmio per le casse comunali, che sino ad oggi dovevano farsi carico delle spese per la sostituzione della segnaletica stradale danneggiata, laddove non fosse stato possibile individuare i responsabili del danno, e chiedere loro il risarcimento”

Secondo il Comune di Osimo la nuova organizzazione eviterà sovraccarichi di lavoro agli uffici comunali, “in particolare per il settore legale – prosegue la nota – che in questi casi non dovranno più avviare contenziosi per il recupero delle somme. Per il Comune di Osimo si tratta di un’operazione a costo zero. L’azienda vincitrice del bando, infatti, addebiterà i costi dei suoi interventi direttamente alle assicurazioni di coloro che risulteranno responsabili del sinistro. Tra i vantaggi da segnalare anche il costante monitoraggio della segnaletica stradale da parte della stessa azienda su tutto il territorio osimano e una pianificazione degli interventi da eseguire. Tutti aspetti che influiranno positivamente sul miglioramento della sicurezza e fluidità del traffico stradale, con l’obbligo di garantire i doveri che l’ente comunale è chiamato a rispettare ai sensi del Codice della Strada. Le aziende che intendono partecipare al bando, fra gli altri requisiti, devono essere iscritte all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali alla Categoria ‘trasporto di rifiuti in conto proprio’”. Il termine per partecipare al bando scadrà il prossimo 13 giugno.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X