facebook rss

Piazzale San Carlo,
nuova ordinanza
per la fermata dei bus

OSIMO - Regolamentato lo spazio per la fermata delle autolinee del trasporto pubblico e degli scuolabus, dove la sosta è vietata a tutti i veicoli, pena la rimozione. Le consigliere di minoranza Mariani e Bordoni critiche su alcuni dettagli
giovedì 1 giugno 2017 - Ore 15:44
Print Friendly, PDF & Email

La panchina sistemata sotto la pensilina alla fermata dei bus di piazzale Rosselli

Con una nuova ordinanza pubblicata il 30 maggio, il dirigente del Dipartimento Territorio del Comune di Osimo ha istituito in piazzale Rosselli (il piazzale del San Carlo – leggi l’articolo) con apposita segnaletica uno spazio per la fermata delle autolinee del trasporto pubblico e degli scuolabus, dove la sosta è vietata in via permanente a tutti i veicoli, pena la rimozione.

Cartacce e rifiuti nel fazzoletto di verde di piazzale Rosselli

Nell’area all’imbocco del piazzale è stata anche  installata una pensilina per gli utenti in attesa dell’autobus. Le consigliere di minoranza Maria Grazia Mariani (gruppo misto – leggi l’articolo) e Monica Bordoni (Liste civiche) rilevano però incuria nella sistemazione della panchina dove dovrebbero sedersi anche gli studenti e del fazzoletto di verde dove un tempo era operativo il chioschetto, pieno di rifiuti. “Questa e’ la panchina per i ragazzi che a piazzale san Carlo usano per attendere l’autobus. Hanno speso 440.000 euro per rifare il look alla piazza e non avevano 400 euro per una panchina? Incredibile” scrive pubblicando la foto sui social la consigliera Mariani. La consigliera Bordoni invece punta l’indice contro le cartacce lasciate sul piccolo angolo di prato. “Forse è il caso che qualcuno pulisca, aldilà dell’inciviltà delle persone” osserva.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X