facebook rss

Il pusher si nasconde a casa
della fidanzata: arrestato

ANCONA – Il 30enne di origine albanese viveva nell’anonimato a pochi passi dalla questura. Trovato con cocaina, hashish e marijuana
giovedì 15 giugno 2017 - Ore 13:25
Print Friendly, PDF & Email

 

Lo hanno trovato a casa della sua ragazza, in piazza Fontana, a pochi passi dalla questura. Viveva qui, nascosto nell’anonimato, un 30enne di origine albanese M.M., con precedenti penali per spaccio e residente a Fano. La sistemazione ad Ancona sarebbe servita solo allo scopo di allargare il giro dello spaccio al capoluogo. Ieri mattina è scattata la perquisizione a casa, dove i poliziotti della squadra mobile sono comunque riusciti ad intercettarlo nonostante tutte le cautele prese dal ragazzo. Durante il controllo in casa della donna sono stati sequestrati 20 grammi di cocaina purissima, un panetto di hashish del peso di 70 grammi e una piantina di marijuana. Oltre allo stupefacente, corredato del materiale necessario al confezionamento della droga, gli agenti hanno sequestrato anche 1.180 euro in contanti, considerati frutto dell’attività di spaccio, visto che il ragazzo è disoccupato. L’arresto è stato convalidato dal gup stamattina, prossima udienza rinviata al prossimo 9 novembre per concedere i termini richiesti dalla difesa.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X