facebook rss

Noa e l’Orchestra di piazza Vittorio
per il Primo Piano festival

ANCONA – Dal 9 al 16 luglio le iniziative diffuse nel quartiere dedicate ad integrazione, giovani, storici pianaroli e nuovi anconetani
giovedì 15 giugno 2017 - Ore 18:09
Print Friendly, PDF & Email

La cantante Noa, chiamata ad inaugurare il Primo Piano Festival

Il Comune lancia il “Primo Piano Festival” per vedere con un’ottica diversa il quartiere più popoloso e cosmopolita della città. Concerti, incontri e lo sbarco di un “extraterrestre” per vivere e far vivere la zona tra corso Carlo Alberto e piazza D’Armi, tra le testimonianze di “pianaroli” da generazioni e di cosiddetti nuovi anconetani. Ci sarà anche il responsabile della Commissione nazionale dell’Anci per l’immigrazione (presidente dell’ANCI Toscana) Matteo Biffoni e alcune autorità vaticane nel programma del festival dal 9 al 16 luglio prossimo. Il calendario presentato oggi dal sindaco Valeria Mancinelli, sarà un festival musicale e cosmopolita, come si addice al quartiere storico, popolato negli ultimi anni da generazioni di stranieri di 112 etnie. “Spetta a noi guardare a questo quartiere nella giusta prospettiva – ha detto Mancinelli – vicini e attivi nei problemi, ma anche fiduciosi che un pezzo del futuro di Ancona, va costruito qui. Senza paura”. Oltre agli appuntamenti di avvicinamento previsti per la seconda quindicina di giugno e i primi di luglio, il 9 luglio apertura del festival con il concerto di Noa in piazza Ugo Bassi alle 21,30, il 16 luglio l’evento conclusivo con la multietnica Orchestra di Piazza Vittorio sempre alle 21.30 in piazza Ugo Bassi. Poi la Street music con gli spettacoli di strada, performance di danza urbana, l’Happy Talk Language Cafè Eventi dedicati alla contaminazione fra lingue e culture, Incontri con autori e conversazioni al mercato di piazza D’Armi “la periferia si fa centro”, la giornata in corso Carlo Alberto di un “extraterrestre” che vorrà conoscere il Piano, le dirette di Radiodeké dal quartiere con la possibilità di intervenire, proporre, comunicare a una comunità, gli allestimenti del quartiere con fiori e luci artistiche, Food & Cooking Show, la distribuzione del giornale “Primo Piano” , le mostre fotografiche di Paolo Zitti e Medici Senza Frontiere e dell’Istituto Comprensivo Grazie Tavernelle.

Il calendario completo al sito dedicato del Comune

La presentazione del programma stamattina con il sindaco Mancinelli

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X