facebook rss

Tenta di spacciare marijuana
e hashish vicino alla caserma
dei carabinieri: 17enne nei guai

OSIMO - Lo studente incensurato, noto tra i teen ager come 'Spinellone' è stato sorpreso dai militari ai giardini di Piazza Nuova. E' stato denunciato alla Procura del Tribunale dei Minori per detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio
martedì 27 giugno 2017 - Ore 12:11
Print Friendly, PDF & Email

Il Comando Compagnia carabinieri di Osimo vicinissima ai giardini di Piazza Nuova

Ieri pomeriggio alle 14:30 circa, i carabinieri di Osimo hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica del Tribunale dei minori delle Marche di Ancona uno studente 17enne, insospettabile perché incensurato. Conosciuto con il soprannome di ‘Spinellone’ tra i teen ager osimani, è accusato del reato di detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I militari lo hanno sorpreso tra la Piazza Gramsci e i giardini pubblici di Piazza Nuova (vicinissimi dalla caserma) mentre tentava di avvicinare e adescare alcuni giovanissimi.

Alla vista dei carabinieri, il 17enne osimano ha tentato la fuga cercando di disfarsi di una busta, poi recuperata, con dentro 7 dosi dal peso complessivo di 6 grammi circa di marijuana e hashish. Sottoposto a perquisizione personale, poi estesa anche all’abitazione familiare. Nel garage di casa i carabinieri hanno trovato altre 4 dosi di marijuana per un totale di 3 grammi circa, confezionate allo stesso modo delle precedenti, oltre a un bilancino di precisione e ad un rotolo di cellophane usato per il confezionamento.

Tutto il materiale è stato sequestrato ed il giovane è stato condotto negli uffici della Compagnia di Osimo, sottoposto ai rilievi fotosegnaletici e dattiloscopici e, al termine delle formalità di rito, è stato riaffidato ai genitori come disposto dalla Procura dei Minorenni di Ancona, ma prima è stato denunciato.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X