facebook rss

Teatro amatoriale,
‘Il sorriso della speranza’
per Arquata del Tronto

JESI - Cartellone di 4 spettacoli allestito dalla Federazione Italiana Teatro Amatoriale (Fita) di Jesi in collaborazione con Res Humanae, Circolo Cittadino e Assessorato alla cultura del Comune di Jesi. Primo appuntamento sabato sera con ‘Questa è la vita’ del Teatro Club Gubinelli
giovedì 20 Luglio 2017 - Ore 15:54
Print Friendly, PDF & Email

Il Circolo Cittadino di Jesi (foto d’archivio)

Quattro spettacoli teatrali per incrementare i fondi a favore dei terremotati di Arquata del Tronto. È quanto propone la Federazione Italiana Teatro Amatoriale (Fita) di Jesi in collaborazione con Res Humanae, Circolo Cittadino e Assessorato alla cultura del Comune di Jesi. “L’iniziativa partirà sabato prossimo, 22 luglio, quando ‘Il sorriso della speranza’ (questo il titolo della manifestazione) si animerà con la rappresentazione di ‘Questa è la vita’ da parte del Teatro Club Gubinelli – spiega una nota stampa del circolo cittadino – Il salone del circolo riceverà la seconda compagnia di teatro amatoriale il 28 luglio; protagonista della serata la Compagnia dell’Arco Fermano che proporrà la visione di ‘Prospero, felice e Gioconda’. Il 4 agosto, sarà la volta della Compagnia I Cumediant impegnati in ‘Canoli e bignè’. Chiuderà la rassegna la compagnia Quinta Dimensione che l’11 agosto rappresenterà ‘L’appartamentu novu’”.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21 e il costo dei biglietti è di 10 euro per gli adulti e 6 euro per i ragazzi fino a 12 anni di età. L’intero incasso verrà devoluto a favore della comunità di Arquata del Tronto gravemente colpita dal terremoto. “Il 16 luglio scorso – ricorda il comunicato stampa – una delegazione di circa cento persone provenienti da Jesi si è recata a Montemonaco per sostenere la locale compagnia teatrale Peranna, che dopo gli eventi sismici ha scelto di portare avanti comunque la sua attività. Anche in questo caso sono stati raccolti fondi da destinare alle famiglie locali e alla comunità di Arquata del Tronto”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X