facebook rss

Osimo piange Romolo Figoli,
ucciso dalla malattia a 55 anni

LUTTO - Il responsabile di produzione della Mts-Ariston Group di Osimo si è spento stanotte all'ospedale di Jesi. Lottava contro una patologia denegerativa che l'aveva costretto negli ultimi mesi all'immobilità. Mercoledì i funerali nella chiesa della Misericordia
lunedì 7 Agosto 2017 - Ore 17:57
Print Friendly, PDF & Email

Romolo Figoli

E’ morto stanotte all’ospedale di Jesi, Romolo Figoli, L’osimano aveva compiuto 55 anni tre giorni fa e nell’ultimo anno ha combattuto contro una malattia degenerativa. Una patologia aggressiva, incurabile, che lo aveva costretto all’immobilità, senza cancellargli, però, la voglia di vivere.  Negli ultimi mesi le crisi respiratorie non gli avevano lasciavano scampo ed era iniziata la terapia palliativa nel tentativo di alleviare le sofferenze. Poche ore fa l’epilogo di una vita onesta, specchiata, spesa tra il lavoro come responsabile di produzione della Mts-Ariston Group di Osimo, le chiacchierate tra gli amici del Borgo, anche quelli non di provata fede interista, e la famiglia, che amava senza limiti e che gli è rimasta accanto fino all’ultimo respiro

Il 55enne lascia la moglie Paola Cambio ed il figlio Giacomo, la madre Santina ed i fratelli Roberto e Loriana. La salma è stata composta nell’abitazione di residenza in via Abbadia 106, all’Abbadia di Osimo e potrà essere visitata dalle 9 di domani, martedì 8 agosto. I funerali si svolgeranno mercoledì prossimo, 9 agosto nella Chiesa della Misericordia di Osimo alle 10. La bara sarà poi tumulata al cimitero Maggiore.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X