facebook rss

Non si ferma all’alt dei carabinieri,
inseguito e fermato con la cocaina

SENIGALLIA – Il 26enne ha forzato un posto di blocco alla guida di una moto, senza aver mai ottenuto la patente. Nella fuga ha tentato di disfarsi della droga
mercoledì 16 Agosto 2017 - Ore 20:55
Print Friendly, PDF & Email

Non si ferma all’alt dei carabinieri, nella fuga cerca di liberarsi di mezzo grammo di cocaina. E’ successo verso le 10 di martedì mattina in via Mercantini, dove un 26enne di Montignano ha forzato il posto di blocco della pattuglia dei militari a bordo di una moto Aprilia. Subito è scattato l’inseguimento per le strade cittadine, durato pochi minuti, poi il centauro è stato affiancato ed è stato costretto a fermarsi. I militari sono andati a recuperare l’involucro lanciato dal ragazzo durante la fuga, risultato circa mezzo grammo di “cocaina” dopo il narcotest eseguito in caserma. I carabinieri, considerate le circostanze del fatto, hanno eseguito anche la perquisizione a casa del giovane ed hanno trovato nella sua camera da letto, all’interno di un cassetto, altri due involucri conservanti rispettivamente 10 grammi di hashish e 1 grammo di marijuana. La droga è stata sottoposta a sequestro. Al 26enne sono state contestate due contravvenzioni al codice della strada per “inottemperanza all’alt” e per “guida senza la patente perché mai conseguita”. Inoltre anche la madre del giovane, intestataria della moto, è stata multata per “incauto affidamento del veicolo”.
I controlli sono il risultato dell’operazione “Ferragosto sicuro” messa in atto dai carabinieri del comando di Senigallia che in questi giorni ha visto alternarsi 16 pattuglie: 3 la notte, 6 la mattina, 3 il pomeriggio e 4 la sera, che hanno eseguito posti di blocco. Sorvegliata speciale la circolazione stradale contro gli ingorghi e incidente, ma anche controlli alle persone ospiti di strutture ricettive (camping, affittacamere, pensioni, etc.) oltre che nei locali. Sono state identificate in tutto 384 persone, tutte verificate in banca dati, di cui 56 straniere, 264 veicoli controllati ed ispezionati per 16 contravvenzioni elevate al codice della strada. Controlli anche alla stazione ferroviaria.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X