facebook rss

Muore a 50 anni di Sla,
addio a Maria Umbertino

CASTELFIDARDO - Sostenuta dall'affetto della sua famiglia, aveva deciso di sottoporsi a una cura sperimentale ma non ce l'ha fatta. Domani i funerali nella Collegiata di Santo Stefano
lunedì 21 agosto 2017 - Ore 21:45
Print Friendly, PDF & Email

La chiesa collegiata di Santo Stefano a Castelfidardo

Maria Umbertino

E’ morta a soli 50 anni, colpita dalla Sla. La sclerosi laterale amiotrofica le era stata diagnosticata meno di due anni fa. Una malattia invalidante, devastante, che colpisce le attività motorie, che toglie il respiro. Ma nonostante la sofferenza, grazie all’amore e al sostegno costante dei suoi familiari, Maria Umbertino non ha mai pensato di rinunciare alla vita. Con grande coraggio e determinazione aveva deciso di sottoporsi alla sperimentazione clinica, approvata di recente dal Ministero della Salute, che non è riuscita a portare a termine. L’ultimo viaggio della speranza è terminato ad Alba, in provincia di Cuneo, ieri dove si è spenta. Prima di ammalarsi Maria, nativa di Taurianova ma fidardense di adozione, era stata una donna attiva, altruista, solare, che aveva lavorato per anni all’Elica di Castelfidardo. Tante le attestazioni di affetto che in questo momento di dolore sono giunte al marito Rocco Plateroti, alle figlie Domenica, Antonietta e Federica, ai genitori della donna, Nicola e Maria Antonietta. La salma è stata composta oggi pomeriggio nella casa del commiato Vigiani di via Oscar Romero 11/b a Osimo. Da qui mercoledì mattina, 23 agosto, la bara partirà per l’ultimo saluto fissato alle 10 nella Collegiata di Santo Stefano a Castelfidardo. Poi il corteo funebre e la sepoltura nel cimitero cittadino.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X