facebook rss

Parte la rivoluzione del Suap:
servizi migliori per i cittadini

SENIGALLIA - Con i nuovi meccanismi e grazie alla banche dati aggiornate si stima che le pratiche evase saranno circa 5mila in un anno
lunedì 28 Agosto 2017 - Ore 14:39
Print Friendly, PDF & Email

Senigallia (foto Giusy Marinelli)

Dal 30 agosto scatta la riorganizzazione dello Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Senigallia. Il nuovo assetto mira a ridurre i tempi di risposta, sia in fase consultiva che di istruttoria della pratica, per garantire la continuazione delle varie attività economiche e produttive che sono o saranno localizzate nel territorio del comunale e in quelli dei comuni associati (Trecastelli, Ostra, Ostra Vetere e Montemarciano). “Per poter garantire ciò il vecchio ufficio Attività economiche sarà integrato allo stesso Suap, al fine di inserire le attività attualmente svolte dai due uffici all’interno di un solo ‘contenitore’ – fa sapere una nota del Comune di Senigallia- e assicurare prestazioni basate sui princìpi fondamentali del diritto amministrativo, quale il buon andamento della pubblica amministrazione, l’efficienza, l’efficacia e l’economicità delle prestazioni, ma soprattutto un servizio di massima qualità per cittadini, imprese e professionisti incaricati. Il miglioramento dell’organizzazione interna, inoltre, permetterà anche di lavorare per altri Comuni e aumentare così la platea delle amministrazioni associate al Suap di Senigallia”.

Insomma, una vera e propria rivoluzione, considerata in particolar modo la mole di pratiche istruite annualmente dallo Sportello, ben 3715 fino a oggi nel solo 2017. Un dato che, proiettato su tutto l’anno, porta a una stima di circa 5000 pratiche. “Con la riorganizzazione- prosegue la nota- verranno rimodulati anche gli orari di apertura al pubblico: il lunedì, il mercoledì e il venerdì, dalle ore 9,30 alle ore 11,30 e dalle ore 11,30 alle ore 11,30 in via telefonica; martedì e giovedì solo su appuntamento. Durante l’orario di accettazione telefonate è necessario pertanto telefonare al nuovo numero di centralino del Suap 0716629425. Un operatore provvederà poi a dirottare la telefonata all’interno interessato. Fuori della nuova fascia oraria (11,30–13,30) si attiverà un messaggio vocale che informerà gli utenti degli orari di accettazione telefonate e di apertura al pubblico”.

“Nei prossimi anni – aggiunge il sindaco Maurizio Mangialardi – il Suap sarà il motore della macchina comunale, poiché la quasi totalità delle pratiche che hanno come oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, nonché quelle relative alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento di impianti produttivi confluirà nell’unico canale telematico del portale dello Sportello. Con questa riorganizzazione ci aspettiamo un aumento della produttività degli addetti di entrambi gli uffici, Suap e Attività economiche, una migliore attribuzione delle funzioni e, soprattutto, un significativo aumento della qualità del servizio grazie a banche dati più aggiornate e coerenti tra loro, in grado di facilitare anche le operazioni di controllo delle attività esistenti sul territorio comunale”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X