facebook rss

Bloccato prima dell’ennesimo furto:
finisce in carcere il ladro seriale

SENIGALLIA – L’uomo, un 41enne originario di Cagliari e denunciato nei giorni scorsi per una serie di furti, è stato fermato nella notte all’interno del magazzino di un bar a cui aveva rubato le chiavi qualche ora prima. Denunciato anche per i reati di oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale
lunedì 30 Ottobre 2017 - Ore 16:21
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

È stato fermato dai carabinieri prima che potesse compiere l’ennesimo furto: in arresto un 41enne cagliaritano. A mettergli le manette ai polsi sono stati i militari della Compagnia di Senigallia che, questa notte, hanno pizzicato l’uomo all’interno del magazzino di un bar di piazza Doria. Dopo la convalida dell’arresto avvenuta questa mattina in tribunale, il 41enne – denunciato nei giorni scorsi per alcuni colpi commessi in città – è stato condotto nel carcere di Montacuto. L’intervento dei carabinieri è avvenuto poco dopo mezzanotte. In quel momento,  gli uomini guidati dal comandante Cleto Bucci hanno notato che la porta di un magazzino di un bar della zona era aperta. I militari si sono accorti che all’interno del locale c’era il 41enne che al loro passaggio aveva tentato di nascondersi. Immediatamente lo hanno bloccato per verificare il motivo della sua presenza li dentro. Il cagliaritano ha riferito di essere stato autorizzato dal titolare del bar a trascorrere la notte nel magazzino e per convincerli che quanto stesse dicendo corrispondesse al vero ha mostrato un mazzo di chiavi che aveva utilizzato per aprire la porta. I militari, tramite la centrale operativa, si sono messi in contatto con il proprietario del bar il quale ha negato nella maniera più assoluta di aver dato le chiavi all’uomo. Quindi si è recato in caserma per denunciare il furto delle chiavi e nella circostanza ha tenuto a precisare che nel pomeriggio una sua dipendente si era accorta che nella bacheca non c’erano più le chiavi del ripostiglio, tuttavia aveva pensato che le avesse prese per distrazione qualche altro dipendente. L’uomo è stato denunciato anche per i reati di oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale perché durante l’accompagnamento in caserma ha insultato e provocato i carabinieri. In tribunale, la convalida d’arresto.

Raid notturno nei negozi del centro: nuovi guai per un 41enne

Rubano in villa e rivendono il bottino al Compro Oro: 6 denunciati

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X