facebook rss

Non consegna i documenti
ai carabinieri: tensione
in via Molino Guarnieri

OSIMO - Alcuni residenti avevano segnalato la presenza sospetta della sua auto. Alla richiesta di favorire le generalità l'operaio 41enne ha dato in escandescenze senza un motivo. Inevitabile la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri del radiomobile della Compagnia di Osimo, nel corso di un servizio anti furti, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, B.O., nato e residente ad Osimo, 41 anni, operaio incensurato. Su richiesta della centrale operativa allertata dai cittadini della periferia di Osimo, la pattuglia ha raggiunto in Via Molino Guarnieri per controllare un autovettura sospetta nei pressi di alcune abitazioni. All’arrivo dei militari il 41enne però si è rifiutato di scendere dalla sua autovettura e di fornire le proprie generalità. Nel tentativo di dissuaderlo da tale comportamento, ha dato  in escandescenze e spintonato con violenza uno dei militari. L’uomo è stato accompagnato nella caserma della Compagnia di Osimo dove è stato tranquillizzato e alla fine ha consegnato i propri documenti per l’identificazione. L’operaio non ha però fornito alcuna giustificazione né sulla sua presenza nella strada periferica osimana e neanche sul comportamento violento tenuto nei confronti dei militari della radiomobile. E’ stata anche eseguita una perquisizione personale e veicolare che però non ha dato esiti. Al termine delle formalità di rito, l’operaio è stato denunciato alla Procura penale di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X