facebook rss

Ruba bancomat da una borsa,
tenta di usarlo ma è scaduto:
sorpreso e denunciato

JESI - La vittima del furto ha segnalato subito il fatto ai carabinieri che poco dopo, ieri pomeriggio, hanno individuato il 54enne in azione davanti al postamat di via del Lavoro. Lui si è giustificato sostenendo di averlo trovato per caso e di aver tentato per curiosità di utilizzarlo "senza alcuna intenzione di fare prelievi”
martedì 12 dicembre 2017 - Ore 10:10
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Erano le 16,30 di ieri quando una 46enne di Jesi ha telefonato al 112 denunciando che ignoti, poco prima, le avevano rubato la borsa dalla propria autovettura, parcheggiata in via Pirani, momentaneamente lasciata aperta. I carabinieri hanno allertato in servizi in circuito, già predisposti per contrastare i reati predatori, così che, dopo circa un’ora, i militari del Nucleo radiomobile, transitando in via del Lavoro hanno notato P.B., 54enne, già noto alle forze dell’ordine, intento a ‘trafficare’ con lo sportello bancomat dell’ufficio postale. L’uomo, alla vista dei militari, ha cercato di allontanarsi furtivamente ma è stato bloccato e perquisito. E’ stato trovato in possesso della post pay, risultata intestata alla donna che poco prima aveva denunciato il furto. Alle contestazioni mossegli dai militari, l’uomo si è giustificato dichiarando che, “transitando a piedi davanti al Postamat si era accorto di una post pay abbandonata e che incuriosito aveva provato ad utilizzarla, senza alcuna intenzione di fare prelievi”. L’uomo è stato accompagnato in caserma per ulteriori e più approfonditi accertamenti. Durante le verifiche si è accertato che la post pay era scaduta dal mese di agosto 2017. Tuttavia, nei confronti dell’uomo è stata inviata un’informativa diretta alla Procura della repubblica di Ancona, ipotizzando a suo carico il reato di furto aggravato e indebito utilizzo di carta di credito.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X