facebook rss

Discarica abusiva in strada,
i carabinieri ai colpevoli: «Adesso ripulite»

SENIGALLIA – Denunciato un commerciante e un autotrasportatore per abbandono di rifiuti
Print Friendly, PDF & Email

 

I carabinieri della compagnia di Senigallia hanno denunciato in stato di libertà due catanesi di 34 anni e 29 anni, residenti a Senigallia, per reati ambientali. Una pattuglia della stazione di Senigallia, dopo la segnalazione ricevuta al “112”, è stata inviata per un sopralluogo lungo la strada della Bruciata al Cesano, dove un uomo a bordo di un furgone di colore bianco aveva abbandonato sul ciglio della strada una catasta di rifiuti. Tutto materiale “non pericoloso”, scarto di attività commerciale, tra scatole di cartone, lastre di vetro, cassette di plastica e residui organici. Le indagini immediate sono partite proprio delle indicazioni presenti sulle targhette di spedizione incollate sui colli, che hanno consentito di risalire ad un’attività commerciale di Senigallia, destinataria delle scatole che contenevano prodotti alimentari dalla Sicilia. Il titolare dell’attività commerciale, interpellato dai carabinieri, ha riconosciuto i rifiuti, dichiarando di averli consegnati ad un suo conoscente che avrebbe dovuto provvedere a smaltirli. I militari sono così risaliti all’uomo che aveva abbandonato l’immondizia. Il trasportatore si è giustificato dicendo di aver trovato i contenitori dei rifiuti tutti colmi e perciò si è sbarazzato del materiale gettandolo a bordo della strada. L’autotrasportatore è stato denunciato per abbandono di rifiuti e attività di gestione dei rifiuti non autorizzata. E’ stato denunciato anche il commerciante in quanto responsabile in solido per quanto accaduto. I due sono stati diffidati a ripristinare lo stato dei luoghi con la rimozione dei rifiuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X