Primi sgomberi per i residenti
minacciati dallo “sperone”

GENGA – Il sindaco Giuseppe Medardoni ha firmato l’ordinanza di sgombero per i residenti delle zone vicine alla roccia di scaglia rossa sul versante sinistro del Monte San Pietro. Gli ambientalisti insorgono contro l’ipotesi di farla saltare in aria, ricordando il valore paesaggistico e il parere negativo della Soprintendenza