facebook rss

Vede i carabinieri, dà in escandescenze
e tenta di disfarsi della droga:
bloccato con lo spray al peperoncino

JESI - Il 28enne incensurato passeggiava per via Gallodoro alle 2, venerdì notte, quando ha gettato a terra un pacchetto con due dosi di cocaina e poi si è lanciato contro i militari. Dopo l'udienza di convalida dell'arresto è stato rilasciato. ma è stato segnalato alla Prefettura
domenica 24 Dicembre 2017 - Ore 20:27
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Tenta di disfarsi della droga alla vista dei carabinieri, poi sentendosi braccato, reagisce aggredendoli, tanto che i militari sono costretti a spruzzare spray al peperoncini per bloccarlo. Un giovane jesino di 28 anni è stato arrestato la notte di venerdì scorso con le accuse di resistenza, lesioni, oltraggio a pubblico ufficiale. I militari in servizio sul Radiomobile, verso le 2 del mattino hanno notato due persone camminare in via Gallodoro. Uno dei due, accortosi della presenza degli uomini in divisa, ha gettato a terra un involucro. Poi al successivo controllo dei carabinieri, ha reagito aggredendoli e loro sono riusciti ad arrestarlo solo dopo aver spruzzato lo spray al peperoncino. E’ stato accertato che il pacchetto conteneva 2 dosi cocaina. Dopo l’udienza di convalida dell’arresto il giovane è stato rimesso in libertà, non avendo precedenti penali, ma  è già stato segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti alla Prefettura.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X