facebook rss

Gentiloni candidato anche nelle Marche?
Pronto per lui un collegio maceratese

POLITICHE 2018 - Il premier uscente, originario di Tolentino, indicato come nome principale nella lista "top secret" presentata nella direzione regionale di ieri sera. Si deciderà venerdì a Roma
Print Friendly, PDF & Email
Paolo Gentiloni papabile del Pd per un collegio di Macerata. È quanto trapela da fonti autorevoli a pochi giorni dal direttivo nazionale dem che ufficializzerà i nomi in lizza per le politiche del 4 marzo. Il presidente del Consiglio uscente sarebbe quindi uno dei nomi top secret nella lista regionale che il deputato Marco Marchetti, incaricato dal segretario regionale Francesco Comi, ha trasmesso alla segreteria centrale in vista dell’appuntamento di venerdì mattina a Roma. Gentiloni è originario di Tolentino (dove gli è stata conferita la cittadinanza onoraria nel giugno del 2016) e da premier ha visitato il Maceratese colpito dal sisma diverse volte per portare la sua vicinanza. La prima a San Ginesio, poi per l’inaugurazione dell’anno accademico di Unicam e infine a Sarnano, per il taglio del nastro della scuola.La scelta di farlo correre anche a Macerata (Gentiloni ha già annunciato la sua candidatura per il collegio Roma 1, si può arrivare fino a 5 collegi), probabilmente occupando un collegio uninominale o garantendo un plurinominale con la sua presenza, sarebbe quindi legata anche a un calcolo politico rispetto al cratere sismico. Un nome che però rischia di scompaginare le proposte locali. La segreteria provinciale ha messo avanti i nomi di Francesco Comi, Irene Manzi e Sara Giannini, non ammettendo al voto la proposta della corrente renziana che chiedeva il senatore uscente Mario Morgoni e Flavio Corradini, ex rettore Unicam. Tra i possibili ministri in campo in regione, anche quello dell’Interno, Marco Minniti. 

(Redazione CM)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X