facebook rss

Loreto, è morto padre Fabio

LUTTO - La città mariana piange l'ex rettore musicista della Santa Casa, deceduto stamattina all'ospedale di Osimo dove era ricoverato. Aveva 79 anni. I funerali venerdì mattina in Basilica
mercoledì 24 Gennaio 2018 - Ore 18:14
Print Friendly, PDF & Email

Padre Fabio

 

I lauretani piangono padre Fabio, all’anagrafe Sergio Ottaviani, il religioso dell’ordine dei Cappuccini, da 25 anni nella città mariana e per un periodo anche parroco rettore della Santa Casa. Il frate, nativo di Piobbico, è morto stamattina alle 9.30all’ospedale di Osimo dove era ricoverato. Padre Fabio, molto amato dai fedeli, aveva 79 anni e nell’opera di catechesi anche seguito anche le giovani coppie durante i corsi prematrimoniali. Un sacerdote sorridente, generoso, franco e sincero, che sapeva ascoltare ed essere amico di tutti. Appresa la notizia della morte, Mons. Fabio Dal Cin, l’arcivescovo delegato pontificio, ha ricordato che “per il suo tratto pastorale, padre Fabio è stato una figura storica per Loreto. Molto conosciuto e stimato da parroco, era un frate zelante e in particolare amava la partecipazione liturgica. Negli ultimi anni aveva creato una parrocchia virtuale, una vera e propria comunità, utilizzando al meglio la tecnologia oggi a disposizione. A ciascuno dei membri inviava quotidianamente un suo commento, sempre molto seguito ed apprezzato, al Vangelo del giorno”.

 La salma è stata composta nella camera ardente allestita nella Basilica Inferiore del Santuario lauretano. Domani, giovedì 25 gennaio 2018, alle ore 21.00 avrà luogo nella stessa Basilica Inferiore una veglia di preghiera. Le esequie si svolgeranno venerdì, 26 gennaio, alle ore 10 nella Santa Casa di Loreto. Poi la bara sarà tumulata in una delle tombe dedicate ai padri Cappuccini della famiglia francescana.

CHI ERA PADRE FABIO – Nato a Piobbico (PU) il 26 giugno 1938, p. Fabio Ottaviani era entrato molto giovane tra i cappuccini e il 7 ottobre 1962 venne ordinato sacerdote nella Basilica di Loreto. Ha coltivato la musica in ambito liturgico, perfezionandosi al Conservatorio di Pesaro ed è stato per lunghi anni parroco presso San Francesco a Pesaro, in due periodi distinti, e nella parrocchia della Santa Casa di Loreto dal 1985 al 2002, attirandosi stima e simpatia per la sua premura pastorale e per i suoi modi amabili. Fino agli ultimi giorni della sua vita molti fedeli si sono rivolti a lui per consiglio e per direzione spirituale. Numerose sono state le iniziative da lui promosse in ambito parrocchiale. Si ricorda su tutte la fiaccolata della vigilia dell’Assunta del 14 agosto, la cui crescita devozionale è stata negli anni davvero ragguardevole. Nel 2014 padre Fabio è stato nominato vicario della fraternità dei cappuccini di Loreto e vice rettore del santuario della Santa Casa, ricoprendo nel contempo, con esemplare dedizione e competenza l’ufficio di penitenziere e di animatore musicale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X