facebook rss

L’area parcheggio
di via Tessitori
anticipa il cantiere Erap

JESI - La giunta Bacci ha deciso di avviare per primavera i lavori di sistemazione delle aree esterne della zona per trasformarli in spazi per la sosta
Print Friendly, PDF & Email

Jesi, palazzo comunale

Saranno anticipati prima dell’apertura del cantiere Erap alcuni degli interventi di riqualificazione previsti in via Tessitori. Lo ha deciso la Giunta di Jesi, confermando il proprio impegno a realizzare opere di mitigazione rispetto alla realizzazione dell’edificio decisa ormai più di un decennio fa ed il cui iter amministrativo, come noto, si è regolarmente concluso prima del 2012. “In tal senso, in primavera prenderanno il via i lavori di sistemazione delle aree esterne dell’area,- annuncia una nota stampa del Comune di Jesi – così da ricavare nuovi spazi di sosta prima che il cantiere occupi quelli attualmente disponibili. Tali spazi, individuati lungo la stessa via Tessitori ed opportunamente dotati di una adeguata segnaletica orizzontale, saranno solo una prima parte di un’area parcheggi che, a regime, dovrà essere in grado di dare una risposta completa ed esauriente sia alle esigenze della popolazione residente, sia ai fruitori dell’attigua palestra Carbonari”.

L’intervento, su progetto dell’Area Servizi Tecnici del Comune a cui spetterà anche il controllo, sarà realizzato a cura dell’Erap a scomputo degli oneri di urbanizzazione primaria aggiuntivi che sono stati richiesti in fase di rilascio del permesso a costruire. “I lavori – chiude il comunicato stampa- rientrano all’interno dell’intervento denominato “Riqualificazione delle aree pubbliche site in Via Tessitori e Via dei Mugnai” previsto dal programma opere pubbliche 2018-2020 approvato dal Consiglio comunale. Esso è sostenuto con un investimento complessivo di 200 mila euro, di cui 50 mila euro nel 2018, 100 mila euro il prossimo anno ed i restanti 50 mila euro nel 2020”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page