facebook rss

Braccio incastrato
nella pressa, mano schiacciata:
operaio all’ospedale

JESI - Il 52enne jesino è stato medicato nel pomeriggio al pronto soccorso del Carlo Urbani. Le sue condizioni non sono gravi ed è già stato dimesso
Print Friendly, PDF & Email

L’ospedale Carlo Urbani di Jesi (foto d’archivio)

Stava lavorando davanti ad una pressa di un’azienda meccanica della Zipa di Jesi quando è rimasto incastrato con un braccio nel macchinario ed ha subito un trauma da schiacciamento su una mano. Oggi pomeriggio verso le 17.15 un operaio jesino di 52 anni. M.A., è stato accompagnato in codice giallo al pronto soccorso del Carlo Urbani, dall’ambulanza della Croce Verde in servizio di 118. I primi soccorsi gli sono stati portati dai colleghi di lavoro. Dopo gli accertamenti diagnostici l’equipe medica del pronto soccorso dell’ospedale di Jesi non ha rilevato neppure micro-fratture sull’arto ed ha dimesso il 52enne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X