facebook rss

Ruba al centro commerciale:
30enne iraniano in arresto
Verrà espulso

SENIGALLIA - L'uomo, con diversi precedenti penali alle spalle, è stato bloccato dalla security mentre cercava di mettere al sicuro vestiti e prodotti alimentari. Il giudice ha già dato il nulla osta per il rimpatrio
Print Friendly, PDF & Email

I cc di Senigallia

 

Sorpreso a rubare generi alimentari e capi d’abbigliamento all’interno del centro commerciale: iraniano di 30 anni finisce in arresto per furto aggravato. L’uomo, come deciso oggi in udienza, verrà espulso dall’Italia. Il raid è andato in scena ieri pomeriggio, al centro commerciale “Il Molino” di Via Nicola Abbagnano, a Senigallia. I carabinieri sono intervenuti sul posto dopo l’allarme lanciato dalla security che avevano bloccato il giovane dopo che si era impossessato di alcuni capi di abbigliamento e generi alimentari senza effettuare il pagamento. Dopo aver recuperato la refurtiva, i militari hanno portato lo straniero in caserma per gli accertamenti del caso, dato che il 30enne era sprovvisto di documenti personali. Sottoposto alle operazioni di identificazione, è emerso che il ladro era già stato denunciato per reati contro il patrimonio in diverse città italiane. Inoltre è risultato essere destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale. Il 30enne quindi è stato arrestato per furto aggravato e trattenuto nelle camere di sicurezza. La merce, del valore di 140 euro, è stata restituita al responsabile del punto vendita. Questa mattina il tribunale ha convalidato l’arresto. L’imputato, attraverso il suo difensore, ha chiesto i termini a difesa e l’udienza è stata rinviata al 27 febbraio prossimo con nulla osta all’espulsione. L’iraniano pertanto è stato accompagnato in questura per l’esecuzione del provvedimento di rimpatrio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page