Pamela, ecco l’ordinanza del giudice:
autopsia, telefoni e contraddizioni
i cardini della custodia in carcere

ORRORE A MACERATA – Giovanni Manzoni punta sugli accertamenti del medico legale che parla sia dei due fendenti che sarebbero decisivi nel provare la morte violenta, cita poi l’ipotesi di asfissia, e da alcune tracce di saliva ipotizza la violenza sessuale di gruppo. Intanto i difensori degli indagati ribadiscono l’estraneità ai fatti dei loro assistiti