facebook rss

Ritrovata dopo due settimane
la tela del Seicento rubata in chiesa

CASTELFIDARDO - Rimossa dal'altare di San Biagio, venne trafugata due settimane fa a Monsapolo. L'hanno ritrovata a Castelfidardo i Carabinieri del nucleo tutela del patrimonio culturale. Era pronta per essere spedita
Print Friendly, PDF & Email

La piccola chiesa di San Biagio a Monsampolo del Tronto

Era stata rubata il 23 marzo nella chiesa di San Biagio che si trova lungo la strada che collega Monsampolo del Tronto ad Acquaviva Picena. L’hanno ritrovata i Carabinieri del nucleo tutela del patrimonio culturale a Castelfidardo. Si tratta di una pala d’altare del 1655, opera dell’artista Luca Vitelli che venne trafugata due settimane fa nella piccola chiesa rurale che ogni anno, il 2 febbraio, è al centro dei festeggiamenti in onore di San Biagio. Nessuno al momento del furto notò nulla e i malviventi – ladri professionisti, specializzati in questo genere di furti – la fecero franca. Immediata fu però la denuncia ai Carabinieri che interessarono subito il proprio Nucleo specializzato, le cui indagini hanno permesso ai militari dell’Arma di risalire alla tela che è stata rinvenuta arrotolata e pronta per essere trasferita altrove.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X