facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

L’ex A.d.della Fondazione
Pergolesi Spontini, Graziosi,
alla direzione del Regio di Torino

TORINO – La notizia è ufficiale: l'ex amministratore delegato della Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi e direttore del Museo Stupor Mundi William Graziosi è il nuovo direttore artistico del Teatro Regio di Torino.
Print Friendly, PDF & Email

di Talita Frezzi
La nomina è arrivata nel pomeriggio di ieri, durante la riunione del Consiglio di indirizzo del Teatro Regio, chiamato a trovare un sostituto all’ex sovrintendente Walter Vergano, dimessosi con un anno di antipo rispetto alla naturale scadenza del contratto.
Il nome di William Graziosi circolava negli ambienti torinesi con una certa insistenza, scelto dal sindaco di Torino Chiara Appendino. Alla votazione – cui però non ha preso parte il rappresentante della Regione Piemonte, Filippo Fonsatti – la maggioranza ha indicato Graziosi come papabile sovrintendente rispetto agli altri candidati, l’attuale direttore del Teatro Stabile di Torino Filippo Fonsatti (già consigliere del Teatro Regio) e il direttore artistico di Settembre musica “MiTo” Festival internazionale e compositore Nicola Campogrande.
Con la decaduta carica dell’ex sovrintendente Vergano decadono anche altri incarichi. Ieri hanno rassegnato le dimissioni al Consiglio d’indirizzo del Teatro Regio di Torino Angelica Corporandi d’Auvare Musy e Vittorio Sabadin. La nomina di Graziosi – 44 anni, una laurea in Economia, melomane con studi di canto alle spalle e marito della soprano Valeria Esposito – per essere definitiva, dovrà ora essere effettuata dal ministero dei Beni culturali, a cui il Consiglio d’indirizzo trasmetterà appunto il nome di Graziosi.

Buco di bilancio al Pergolesi, William Graziosi lascia la fondazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X