facebook rss

Sega le sbarre alle finestre
di casa sua:
lo scambiano per ladro

CASTELFIDARDO – Il fidardense era tornato da un viaggio all’estero, quando ha trovato sbarrato l’immobile di cui è proprietario ma che è oggetto anche di contenzioso legale con i parenti. All’arrivo dei carabinieri, allertati da una vicina, è stato denunciato per violazione di domicilio
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Torna a casa da un viaggio all’estero e trova l’abitazione, della quale è comproprietario, con finestre sbarrate da inferriate e porte con nuove serrature. Prende un frullino e comincia a segare le sbarre di protezione per entrare. Sono le 22 di venerdì scorso. Una vicina di casa, allarmata da quel rumore, pensa che sia entrata in azione una banda di ladri e telefona ai carabinieri. Ma quando i militari del Nucleo radiomobile della Compagna di Osimo arrivano in via delle Resistenza a Castelfidardo, trovano solo quell’uomo, un 50enne, che spiega di essere in lite con i parenti. L’immobile è infatti oggetto di contenzioso legale e pare che la serata si sia conclusa con la denuncia per violazione di domicilio a carico dell’uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X