facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Bivacchi di clochard
sotto il loggiato comunale,
Liste civiche: “Chi li aiuta?”

OSIMO - La denuncia dei movimenti civici stamattina sui social media. "Vivono lì da molte notti due persone, senza che nessuno intervenga a tenere in sicurezza i luoghi pubblici e a dare loro ospitalità nei posti adeguati" scrivono
Print Friendly, PDF & Email

I clochard accampati sotto il loggiato comunale di Piazza Boccolino a Osimo

 

Due giorni fa un osimano aveva postato su facebook la foto di due bivacchi sistemati in via Santa Lucia, nel centro storico di Osimo, a pochi metri dal portone d’ingresso del nuovo ‘Condominio sociale’ inaugurato dall’Auser negli spazi dell’ex centro d’accoglienza di Santa Palazia. Dopo la segnalazione la polizia municipale era intervenuta. Stamattina una nuova denuncia arriva dai movimenti civici di Dino Latini che hanno pubblicato una nuova foto di due senza tetto accampati sotto al loggiato di palazzo comaunale, invitando le istituzioni ad aiutarli. “Raccogliamo la protesta di commercianti e residenti: sotto le telecamere(?) vivono da molte notti due persone, senza che nessuno intervenga a tenere in sicurezza i luoghi pubblici e a dare loro ospitalità nei posti adeguati. – scrivono le Liste civiche sui social media -Il Comune fa spallucce di fronte alla protesta. Santa Palazia con il suo progetto di accoglienza finanziato da banche, Comune e Auser? Nulla. Gli osimani debbono sopportare l’invasione, la noncuranza e la trasandatezza.  Scommettiamo che per i giorni del Giro d’Italia e feste relative le due persone saranno scomparse?”

Condominio solidale, firmata la convenzione Auser-Comune di Osimo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X