facebook rss

Sasso colpisce un Frecciabianca,
treno costretto a stop d’emergenza

IL CONVOGLIO era in transito tra Civitanova e Porto Potenza. I macchinisti hanno dovuto fermarsi ad Ancona per sistemare il danno
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Sasso contro un treno Frecciabianca. Convoglio costretto a fermarsi ad Ancona. Non ci sono fortunatamente feriti a seguito di un episodio che ha interessato il treno Frecciabianca diretto a Milano mentre transitava fra Civitanova e Porto Potenza. Una pietra, forse scagliata da qualcuno, forse rimbalzata sul finestrino, ha colpito il vetro che non è andato in frantumi, ma si è scheggiato. Erano circa le 9 quando il treno Frecciabianca 8810 Bari-Milano tra le stazioni di Civitanova e Porto Potenza è stato colpito da una pietra. Non ci sono stati feriti ma il vetro si è incrinato e i passeggeri sono stati fatti spostare su un’altra carrozza. Il convoglio è arrivato ad Ancona con un ritardo di 20 minuti, intorno alle 9,40, è rimasto ancora fermo per ulteriori controlli ed è ripartito intorno alle 10,05. A bordo del treno anche la Polfer, che ha poi pattugliato tutta la linea. Secondo alcuni testimoni, più di un sasso sarebbe stato lanciato contro il convoglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X